CS_Digital Convergence Day_TDB

The Digital Box porta la Convergenza Digitale e i maggiori esperti dell’innovazione all’Università Bocconi

Si terrà in Bocconi il 20 Giugno il primo “Digital Convergence Day”, il più importante evento europeo dedicato alla convergenza tra Social, Intelligenza Artificiale e Mobile, organizzato da The Digital Box in collaborazione con Università Luigi Bocconi. Per la prima volta in Italia il chief evangelist americano Guy Kawasaki, che si confronterà con esperti di innovazione digitale di Microsoft, Google, Facebook, CA Technologies, FBK. Con loro anche l’ex presidente mondiale di Apple, Marco Landi e il ceo TheDB Roberto Calculli.

 

Nell’era digitale, grazie ai dispositivi di ultima generazione, gli utenti – sempre connessi ed attivi sui social – hanno libero accesso a dati e informazioni, in ogni momento e in qualunque luogo, diventando sempre più consapevoli delle proprie esigenze e del ruolo attivo che rivestono sul mercato.

Oggi i Social Media, l’Intelligenza Artificiale e il Mobile, sono strumenti che operano all’unisono e comunicano tra loro, dettando nuove regole orientate alla creazione di esperienze di contatto digitali, necessarie al marketing aziendale per raggiungere il più ampio pubblico in breve tempo e sviluppare così il proprio business.

Per cogliere tutti gli aspetti e potenzialità di questo nuovo fenomeno di convergenza digitale, mercoledì 20 giugno l’Aula Magna dell’Università Luigi Bocconi di Milano ospiterà il “Digital Convergence Day”, il primo grande evento europeo dedicato alla convergenza tra Social, AI e Mobile, organizzato da The Digital Box, società leader nel mercato del digital e mobile marketing, con i massimi esperti mondiali di marketing e innovazione digitale provenienti da Microsoft, Google, Facebook, CA Technologies, FBK, Università di Siena e Università Bocconi.

Protagonista assoluto del Digital Convergence Day sarà Guy Kawasaki, ex chief evangelist della Apple di Steve Jobs e cofondatore di Garage Technology, per la prima volta in Italia. Considerato una celebrità nel mondo tech Usa, Kawasaki è attualmente chief evangelist di Canva, la società di Sidney che offre graphic design alla portata di tutti.

L’evento di Milano, rivolto ad aziende, agenzie di comunicazione, professionisti del marketing e social media manager, è un’intera giornata dedicata all’analisi di alcuni dei temi più importanti del marketing moderno, attraverso un confronto diretto tra i partecipanti e i relatori.

«Il fenomeno della convergenza tra Social Media, Artificial Intelligence e Mobile, sarà sempre più incisivo per il business nel prossimo futuro e sarà un elemento centrale per il digital marketing, – spiega il re dei chief evengelist Guy Kawasaki ed ecco perché è importante per le aziende saper cogliere in tempo questa grande opportunità».

Questi tre, se utilizzati singolarmente, sono strumenti di comunicazione potenti che amplificano la capacità delle aziende di entrare in contatto con il pubblico. «Ma quando questi strumenti vengono integrati fra loro e li si fa convergere in una strategia marketing, – conclude Guy Kawasaki – il risultato è sorprendente».

Il fenomeno della convergenza digitale trova proprio nel mobile il suo apice: circa il 49% della popolazione mondiale usa lo smartphone per navigare in internet, e oltre 2,958 miliardi di persone (il 39%) usa i social media da mobile (Fonte WeAreSocial). Lo smartphone, infatti, da strumento di comunicazione personale, è diventato una vera e propria estensione dell’identità individuale all’interno della web community. Navigazione internet e fruizione dei Social Media, avvengono oggi prevalentemente da dispositivi mobile, con più di 1,23 miliardi di utenti online ogni giorno da smartphone e tablet.

 

Non è un caso che negli ultimi anni il rapporto tra Social Media e Intelligenza Artificiale si stia intensificando, prevalentemente attraverso l’apertura di Facebook Messenger ai ChatBots come strumento utilizzato dai brands per migliorare la customer experience. I ChatBots non sono una novità, il primo Assistente Virtuale, Eliza, risale al 1966. Ma solo recentemente questa tecnologia si è diffusa, superando i 200.000 ChatBots attivi su Messenger. Il Mobile ha sdoganato l’utilizzo degli Assistenti Virtuali, che trovano proprio su questi dispositivi terreno fertile per la loro diffusione essendo, nelle loro caratteristiche, perfettamente in linea con le esigenze di rapidità e semplicità di interazione a cui gli smartphone rispondono.

Tra i protagonisti del Digital Convergenge Day ci sarà anche l’ex presidente mondiale di Apple, Marco Landi, ora presidente di The Digital Box S.p.A., noto al pubblico per aver favorito il rientro di Steve Jobs a Cupertino. Secondo Landi l’obiettivo del Digital Convergence Day è quello di approfondire temi attuali nei processi di trasformazione digitale delle aziende attraverso il coinvolgimento dei principali attori del mercato – Facebook, Google, Microsoft e Computer Associate – e la collaborazione con l’Università Bocconi, l’Università di Siena e la FBK.

«Con questo evento vogliamo offrire una visuale completa sugli impatti che Social Media, Artificial Intelligence e Mobile hanno sulle attività di marketing e comunicazione – afferma il presidente TheDB Marco Landie confrontarci con uno dei massimi esperti mondiali su questo tema, Guy Kawasaki, il Re dell’Evangelism Marketing per anni braccio destro di Steve Jobs e artefice del successo del brand Apple». Guy Kawasaki vive e lavora in Silicon Valley ed è senza dubbio una voce autorevole nella comprensione di quanto sta accadendo nella culla dell’innovazione digitale.

Sull’importanza strategica per le imprese della convergenza digitale è d’accordo anche Roberto Calculli, fondatore e CEO The Digital Box: «La convergenza digitale è un fenomeno che interessa ogni tipo di business e a cui ogni brand dovrebbe prestare la massima attenzione perché comprendere a fondo le diverse tematiche e saper interpretare correttamente i dati provenienti da Social, ChatBots e utilizzo dello smartphone, significa cogliere l’opportunità di avere una visione chiara dei trend che interesseranno i prossimi anni».

Il Digital Convergence Day è il punto di partenza in questa nuova fase di diffusione di temi che segneranno il mondo digitale nei prossimi anni, di cui The Digital Box vuole essere assoluta protagonista.

Per informazioni e programma sull’evento: www.digitalconvergenceday.com

 

 

UFFICIO STAMPA The Digital Box

Fabio Dell’Olio
E-Mail: fabio.dellolio@gmail.com
Tel: +39 327-8318829