TheDigitalBox-news-nextexperience

“Intelligenza Artificiale e Cuore Umano”

The Digital Box presenta a Barcellona la nuova versione della sua piattaforma di mobile marketing ADA, “ADA X”, che include il primo Assistente Virtuale con “Digital Human Interface”

 

«ADA, quante visualizzazioni ha avuto l’ultima campagna? E le conversioni, sono disponibili per area geografica?» E ADA in pochi istanti risponde con dati e grafici. Un sogno? No, è tutto concentrato nella potenza di ADA X la nuova versione di ADA, la piattaforma All-in-One per il Mobile Marketing nata per supportare la creatività dei Marketers.

Dopo tastiera e mouse dei primi Pc, il tap dei device mobili la tecnologia è pronta per la nuova interfaccia naturale: il linguaggio. Alla più innovativa piattaforma esistente sul mercato europeo per l’Engagement da mobile, mancava di fatto soltanto la parola. Ma qualcuno ha immaginato persino di darci un volto. Se in passato esistevano le interfacce grafiche, per poi arrivare a quelle vocali (Siri, Google Assistant), con il Virtual Marketing Assistant integrato nella piattaforma ADA X (dove X sta per experience, quella del marketer), oggi è possibile utilizzare anche avatar 3D potenziati dall’Intelligenza Artificiale (AI) e con sembianze umane, meglio definita “Digital Human Interface”.

È la rivoluzione del marketing moderno e la sfida frutto della convergenza digitale tra Social, Mobile e AI lanciata da The Digital Box (TheDB), società pugliese con sedi in Italia tra Campania, Toscana, Lombardia e internazionali tra Barcellona e Palo Alto in California, che punta a diventare un’eccellenza tecnologica nell’ambito delle soluzioni a supporto del marketing, della comunicazione e del service aziendale.

Per presentare tutte le novità di ADA X, il 3 e 4 Ottobre al MACBA – Museu d’Art Contemporanea di Barcellona, si svolgerà il “The Digital Box Special Event”, un evento dedicato all’Intelligenza Artificiale applicata al Marketing, che coinvolgerà le agenzie partner, italiane ed estere (Spagna, UK e Francia).

Tre sono le novità principali della nuova piattaforma ADA X, che in TheDB hanno battezzato come “The Next Level of Experience”: 1) Builder Landing Page Google AMP; 2) Digital Performance Index e Digital Perfomance App e 3) il Virtual Marketing Assistant (Digital Human Interface).

Il nuovo builder (sistema per la creazione di contenuti) presente in ADA X, consente di realizzare landing page con tecnologia Google AMP. Con il progetto AMP, Google ha introdotto una nuova generazione di pagine che si caratterizzano per tempi di caricamento molto rapidi. L’applicazione di questa tecnologia permette al marketing di creare con molta semplicità pagine web e offre inoltre piena libertà di azione al creativo (blank canvas – tela bianca) per la possibilità di integrare elementi distinti all’interno delle landing page e finalizzare il contenuto agli obiettivi dell’azione di marketing. Ad esempio inserire un form per la generazione di contatti, integrarla con un sondaggio (survey) o con un prodotto in vendita (deal). Le API consentiranno a programmatori e sviluppatori di integrare applicazioni e software di terze parti.

Il Digital Performance Index è un indice compreso tra 1 e 100 che permette, già a colpo d’occhio e senza essere marketer esperti, di conoscere lo stato di salute della presenza digitale del brand. ADA X traduce le principali informazioni di visibilità (Visualizzazioni, Visualizzazioni uniche, Interazioni, Conversioni) in informazioni, dirette e immediate, a vantaggio di chi deve verificare e controllare l’andamento delle campagne. Il cliente finale potrà ricevere più semplicemente e in tempo reale informazioni di dettaglio sull’andamento delle campagne dalla propria agenzia, anche attraverso un’App per smartphone, senza dover interpretare report e complessi grafici sulle campagne ADV.

Con ADA Virtual Marketing Assistant, TheDB vuole realizzare il primo Assistente Virtuale al marketing, frutto di tecniche di Intelligenza Artificiale e grafiche (Digital Human Interface). Una vera guida per il lavoro quotidiano delle agenzie di comunicazione, capace di fornire informazioni e suggerimenti sul migliore utilizzo della piattaforma, analizzare i dati delle campagne e suggerire la migliore strategia da intraprendere. Ciascuno potrà infine personalizzare a proprio piacimento il collaboratore virtuale.

Intelligenza Artificiale e cuore umano”: è questo il senso della sfida lanciata da The Digital Box che vuol ribadire la logica secondo cui creatività dell’uomo e potenza di calcolo delle macchine non sono in contrapposizione ma in piena e reciproca collaborazione nell’ottimizzare i risultati delle campagne di comunicazione; garantire un maggiore ritorno degli investimenti e consentire con maggiore rapidità lo svolgimento delle operazioni con risparmio di costi.

«Con ADA X i creativi potranno, in modo pratico, sfruttare le potenzialità dell’Intelligenza Artificiale o Aumentata, per finalizzare le proprie campagne – spiega Roberto Calculli, Ceo e Founder The Digita Box – dando per certo che ancora per molto tempo le macchine non sostituiranno la creatività umana, semmai la aiuteranno, anche attraverso un approccio predictive, ad ottimizzare tempi e centrare gli obiettivi. AI-driven Media Agency è l’evoluzione naturale che immaginiamo per la tradizionale agenzia di comunicazione».

Inoltre con l’app che TheDB sta sviluppando sarà possibile condividere il Digital Performance Index con i clienti finali, offrendo la possibilità di conoscere immediatamente l’andamento delle campagne pubblicitarie, interrogare il collaboratore virtuale su dati e informazioni utili in tempo reale.

A Barcellona, il 3 e 4 ottobre, TheDB presenterà le nuove tecnologiche di ADA X e organizzerà un appuntamento di formazione rivolto ai marketers delle agenzie partner con l’ADA Academy.

L’ex startup pugliese The Digital Box, fondata nel 2013, nel frattempo diventata Società per Azioni, continua a crescere e punta a raggiungere, già quest’anno, i 9 milioni di euro di fatturato.

Con le sue piattaforme di mobile marketing ed assistenti virtuali (chatbots) capaci di rivoluzionare il marketing convenzionale, e con i suoi 100 tra dipendenti e collaboratori distribuiti nelle cinque sedi della società, The Digital Box è già presente in 21 paesi del mondo in 5 continenti, con oltre 300 Agenzie Partner e più di 10.000 account attivi, tra cui alcuni clienti finali importanti come BMW, Mercedes, Divani&Divani, Bata e McDonald’s.

 

UFFICIO STAMPA The Digital Box

Fabio Dell’Olio
E-Mail: fabio.dellolio@gmail.com
Tel: +39 327-8318829